child facebook instagram tag twitter youtube heart search search white cart cart white arror_right pinterest lock delivery badge present bulb contact paper newsletter user giftreturn videocall License

Testing Giacca Interval Termica

Noi di Q36.5 però non ci limitiamo solo alla teoria. Infatti i nostri prodotti sono sottoposti a fasi di test su strada e test in camera climatica.
 
Per i nostri test su strada ci affidiamo al nostro team di ciclisti professionisti i quali testano tutte le nostre attrezzature al limite, cerchiamo infatti di simulare sempre tutte le condizioni atmosferiche e di pedalata. Essendo la nostra sede basata nel cuore delle Dolomiti, i nostri prodotti possono essere esposti anche a tutte le condizioni climatiche più dure ed ai terreni più difficili. I nostri tester sono in grado di utilizzare i loro anni di esperienza per determinare lo stato di sviluppo dei prodotti. Solo dopo numerosi controlli e test i prodotti possono essere mandati in produzione.
 
Parallelamente ai test su strada lavoriamo a stretto contatto con il centro di ricerca Eurac di Bolzano, dove sottoponiamo tutti i nostri prodotti a test rigorosi. L’esecuzione di questi test in un ambiente controllato ci permette di controllare ogni minimo dettaglio. Una volta che i test sono stati eseguiti, tutti i dati vengono raccolti e analizzati accuratamente permettendo al team di R&D di determinare che il prodotto soddisfi tutti gli standard ed è pronto per essere messo in produzione.

TEST IN CAMERA CLIMATICA TERRA X CUBE

TerraXCube è una camera climatica con sede nel centro di ricerca Eurac a Bolzano, capoluogo dell’Alto Adige.
 
Istituto all’avanguardia per l’innovazione e la ricerca, offre condizioni climatiche completamente replicabili in ambiente sicuro, accessibile e controllabile. Qui gli esperti hanno la possibilità di studiare l’adattabilità del corpo dell’atleta a condizioni climatiche estreme, altitudine e velocità.
 
Nell’ambito delle sessioni sperimentali che hanno avuto luogo questa primavera, abbiamo avuto la possibilità di effettuare test con un sistema integrato di sensori per valutare i livelli di comfort di tessuti e combinazioni presenti nei nostri capi di abbigliamento Q36.5.

Terra X Cube - indoor testing

SENSORI PER IL COMFORT TERMICO

Prima dei test, Q36.5 – in collaborazione con il centro di ricerca Eurac per le soluzioni di rilevamento – ha sviluppato un sistema integrato di sensori per valutare i livelli di comfort.
 
I sensori posizionati prendono le misure ogni 15 secondi, permettendoci di analizzare la temperatura e l’umidità relativa.
 
Il comfort termico è un parametro chiave per i tessuti tecnici e un parametro che influisce sulla performance di un atleta.

Tech indoor2 - interval termica jacket - blog post

LO SVILUPPO DI UN SISTEMA INTEGRATO DI SENSORI

Il sistema è composto da una decina di sensori per monitorare parametri specifici come l’umidità e le differenze di temperatura.
 
“Questi sono i due parametri da prendere in considerazione in questo tipo di test. Infatti, il comfort dell’atleta dipende da quanto sudore è in grado di evaporare dal tessuto – questo mantiene il corpo dell’atleta a una temperatura confortevole”, spiega il team di R&D.
 
I sensori sono stati posizionati sulla zona del petto, della schiena e delle braccia dell’atleta.
 
Più sensori sono stati posizionati tra i diversi strati degli indumenti: a diretto contatto con la pelle, appena sopra lo strato di base, sopra la maglia e sopra lo strato esterno.

Position of the sensor -  nterval termica jacket - blog post

IN SALITA E IN DISCESA

L’abbigliamento da ciclismo sviluppato da Q36.5 in combinazione con il nostro sistema di sensori è stato indossato da un atleta in sella ad una bicicletta montata su rulli.
 
Le cinque sessioni di esperimento consistevano in una salita, seguita immediatamente da una discesa a intensità-potenza-velocità prefissate.
 
*POWER OUTPUT: potenza espressa sui pedali
Z1: Recupero
Z2: Resistenza
Z3: Tempo
Z4: Soglia anaerobica

Z5: VO2 massimo consumo di ossigeno

Z6: Capacità anaerobica muscolare

Uphill and downhill - interval termica jacket - blog post

CONCLUSIONI

La giacca Interval Termica, dopo essere stata sottoposta a tali test, ha superato tutte le aspettative. Le nostre analisi hanno mostrato chiaramente che con l’uso dei suoi tessuti innovativi integrati, le tecniche di stratificazione e i tagli specifici siamo stati in grado di ottenere una maggiore termoregolazione, una maggiore protezione termica e un minore tasso di condensa.
 
Tutte proprietà che indicano che la protezione può essere garantita in tutte le condizioni.

Thermographic-camera-blog-post-terraxcube
Thermographic-camera-blog-post-terraxcube
- interval termica jacket - blog post